La passeggiata - Claude Monet

La passeggiata - Claude Monet

La passeggiata - Claude Monet

Il lontano 1875 quando ancora non esisteva neanche la luce, perlomeno nella sua forma definitiva. 
Quando si passeggiava e si respirava aria pulita, 
quando se si sapeva ascoltare bastava stare in silenzio per udire i suoni della natura, 
quando non si era sempre di corsa per non perdere il tram, 
quando non si imprecava imbottigliati nel traffico perché in perenne ritardo,
quando la vita non era così frenetica da non riuscire viverla.

@theeventhorizon_it

Barlume di luce

Barlume di luce

Barlume di luce

Quando siamo immersi in troppa luce i nostri occhi si chiudono quasi infastiditi per proteggerci,

ma è quando siamo immersi nel buio e scorgiamo un lieve barlume che i nostri occhi si spalancano per scorgere ogni singolo dettaglio.

Allo stesso modo i nostri cuori si aprono nei momenti più bui a far entrare l'amore. 

@theeventhorizon

L'ultimo calore

L'ultimo calore

L'ultimo calore

È proprio quando il sole scivola via sotto l'orizzonte che cominciamo a sentirne la mancanza. 
E proprio quando lo vediamo sparire che ne apprezziamo l'ultimo calore.
Ma è proprio quando scompare che ai nostri occhi si apre un universo sino ad allora celato dalla sua luce, e ci rendiamo conto di quanto siamo piccoli.

@theeventhorizon 

Silenzi assordanti

Silenzi assordanti

Silenzi assordanti

Nell'aria gelida di un mattino d'inverno,
quando tutto tace e solo il lieve fruscio di vento fra i rami si sente,
cade la neve a ricoprir le orme,
cade la neve a ricoprire i silenzi.
La vita si rintana sfuggendo al morso del freddo come la mente per sfuggire al mare del rimorso.
E qui che il silenzio prende forma e si rende assordante,
come quei pensieri che che ci attanagliano la mente,
come lame che si conficcano nella nostra mente senza darci pace.

Mare è vita

Mare è vita

Il mare è vita perché la vita nasce dall'acqua.

E come un uomo che desidera vivere libero, vivere il mare significa cercare la libertà, quella libertà, che sentiamo sempre più, essere meno nostra perchè oberati da mille impegni.
Allora sentiamo la voglia di navigarlo per sentirci liberi ma ahimè non sempre ci riusciamo.
Tentiamo di toccarlo e immergerci in esso, come a cercare l'abbraccio di chi ci ha generati per sentirci ancora una volta amati coccolati.

@theeventhorizon

Mare è vita