Conoscere il suolo

vitigno

Conoscere il suolo

Autore: Valter Toccafondi


Il suolo è quella parte della Terra attraverso la quale interagiscono litosfera, idrosfera, atmosfera e biosfera. Riveste un ruolo primario per la vita del nostro Pianeta, perché è attraverso di esso che sono regolati i cicli dell’acqua, del carbonio, del fosforo e dell’azoto.

Il suolo è un patrimonio in larga misura non rinnovabile, sensibile all’attività dell’uomo: ogni attività svolta ha ripercussioni sul suolo che possono essere positive o negative.

Pensiamo al Chianti, paesaggio molto apprezzato per la morbidezza delle sue colline sia in Italia che all’estero, ma si tratta di un paesaggio modificato profondamente dall’uomo nel corso dei secoli.

Pensiamo ai calanchi pedomontani dalla Romagna fino alla Sicilia: un suolo molto fragile, eroso profondamente, genericamente privo di vegetazione, prodotto in terreni prevalentemente argillosi, con un regime climatico caratterizzato da una lunga estate calda e secca e piogge intense concentrate in determinati periodi dell'anno. Anche se non è possibile stabilire con esattezza il periodo di formazione dei calanchi, si ritiene che sia stato il disboscamento incontrollato delle foreste e quindi un intenso pascolo ad avere innescato il fenomeno. In questo caso l’uomo ha inciso negativamente e profondamente sulla trasformazione irreversibile del suolo.

 

Al suolo sono riconosciute funzioni vitali quali:

  • Produttiva: quasi tutta la vegetazione trae nutrimento dal suolo;

  • Regolatrice: perché da esso dipendono i movimenti dell’acqua sia superficiale che in profondità;

  • Naturalistica: è una grande riserva della biodiversità perché è molto ricco di vegetali e animali;

  • Climatica: svolge un ruolo importante nel ciclo del carbonio e condiziona il bilancio energetico terrestre e del clima;

  • Insediativa: ospita edifici, infrastrutture e reti di distribuzione;

  • Fonte di materie prime: argilla, sabbia, ghiaia, carbone, petrolio, metano, ecc…

  • Storico-ambientale: costudisce le “storia dell’uomo” e le tracce delle mutazioni ambientali.

 

La pedologia è la scienza che studia i suoli.

pedologia

 

Il presente sito ha carattere amatoriale e non costituisce per definizione una effettiva fonte di notizie e informazioni a carattere periodico e ricorrente.
Marchi, loghi ed immagini presenti sul sito, se non diversamente specificato, appartengono ai rispettivi proprietari e di chi ne detiene i diritti ovvero da un link al sito del proprietario.