Detenuti: traggono beneficio dalla Bibbia

I detenuti traggono beneficio dalla "diakonia medica biblica"

I detenuti traggono beneficio dalla "diakonia medica biblica"

Autore: Cosimo Mercuri

"Conoscerete la verità e la verità vi farà liberi... veramente liberi!" (Giovanni 8:32, 36)

I detenuti che hanno partecipato a un programma diaconale di guarigione dal trauma basato sulla Bibbia hanno mostrato un maggiore benessere emotivo e una significativa diminuzione delle conseguenze negative del trauma, ha rivelato un recente studio dell'American Bible Society e della Baylor University. 

 

Per cinque giorni, 349 detenuti hanno partecipato a gruppi di guarigione dai traumi guidati da volontari del Good News Jail and Prison Ministry (GNJPM), un partner del Trauma Healing Ministry dell'American Bible Society.  Dopo tre mesi, i risultati hanno mostrato una diminuzione del disturbo da stress post-traumatico, un miglioramento della salute emotiva e un senso riferito dello scopo di Dio nella vita.

 

"... a chiamare a libertà chi è in cattività, ad aprire la prigione a chi è legato (imbrigliato, aggiogato, trattenuto, imprigionato)..."

(Isaia 61:1) 

 

Wendy Pitts, LCSW-C, con Guiding Insight LLC, crede che i risultati positivi per i prigionieri che facevano parte dello studio Baylor siano dovuti al fatto che i "leader" hanno affrontato i  bisogni spirituali insieme ai bisogni di salute mentale

"I fornitori dovrebbero sempre guardare ai partecipanti in modo olistico", afferma Pitts, "e questo è particolarmente vero per i partecipanti traumatizzati. Quando qualcuno subisce un trauma, ferisce il suo spirito, il suo corpo e la sua psiche. Il trattamento che non affronta tutte le aree non guarisce completamente".

 

"Ora, il Dio della  שָׁלוֹם shâlôm (del benessere) vi santifichi (vi purifichi) Lui stesso completamente (holotelês, perfetti e finiti in tutto); e l'intero essere vostro (holoklêros), lo spirito, la psiche e il corpo, sia custodito come un tesoro, avendo cura di proteggerlo da macchie e difetti in vista della parusia del Signore nostro Gesù Cristo" (1 Tessalonicesi 5:23)

 

Attraverso la partecipazione a "Healing the Wounded Heart", programma di guarigione del trauma correttivo basato sulla Bibbia dell'ABS, i partecipanti hanno sperimentato un calo del disturbo da stress post-traumatico e della vendetta. Inoltre, hanno sperimentato un aumento del perdono, della resilienza e del significato della vita.

ABS e Good News Jail & Prison Ministry hanno collaborato per formare cappellani e volontari presso il carcere regionale di Riverside a North Prince George, in Virginia, per facilitare il programma utilizzato per uno studio condotto dalla Baylor University.

Dei 349 detenuti nello studio, l'86% aveva sperimentato almeno un tipo di evento traumatico.

I 210 individui nel gruppo di trattamento hanno completato i sondaggi durante il Programma di guarigione del trauma correttivo per vedere se avevano risultati migliori rispetto a quelli del gruppo di controllo che non hanno completato il programma.

 

Lo studio longitudinale del programma che consisteva in cinque sessioni di due ore ha rivelato significativi risultati di guarigione, che hanno fornito prove su come l'intervento basato sulla Bibbia dovrebbe informare gli approcci olistici alla riforma del delinquente.

 

"La cosa sorprendente e non sorprendente per me è quanto sia stato efficace questo programma, non solo attraverso la riduzione dei sintomi del trauma e l'aumento del senso di connessione di una persona con Dio, con il prossimo e con la Bibbia, ma che continua...", lo psicologo cristiano Dr. Phil Monroe, che lavora con l'ABS Trauma Healing Program, ha dichiarato a The Christian Post. "Abbiamo effetti comprovati che durano".

 

Anche dopo uno o tre mesi dal completamento del programma, i detenuti hanno mostrato miglioramenti nelle aree del perdono, della compassione, della resilienza e del sostegno della famiglia e degli amici, tra gli altri effetti positivi.

 

Monroe ha detto che il programma produce questi risultati grazie all'aspetto della fede.

"Quando siamo in grado di mettere insieme la fede di una persona di cui è interessata a parlare, insieme alle migliori pratiche di salute mentale, sappiamo anche da altre ricerche che tendono a riprendersi molto più velocemente", ha detto Monroe.

 

Fraiser afferma: "Siamo anche creati come esseri relazionali. Pertanto, quando siamo feriti all'interno e dalle relazioni, abbiamo bisogno di essere guariti all'interno e attraverso le relazioni. Coloro che hanno partecipato a questo programma hanno avuto l'opportunità di essere guariti attraverso le relazioni: relazione con Dio e relazione con gli altri"

 

Thiessen riassume sottolineando il ruolo della fede nella guarigione e dice che la psicologia e gli interventi psicoterapeutici tendono a non essere all'altezza.

 

"La Bibbia ha dimostrato di essere una fonte vitale per la guarigione emotiva, spirituale, fisica e mentale", ha detto Briggs in una nota. "Il ministero della guarigione del trauma dell'American Bible Society è una risorsa importante per la chiesa, aiutandola a rispondere alle profonde ferite del trauma nelle comunità".

 

La maggior parte dei detenuti ha subito un trauma, e il trauma è spesso una barriera tra loro e Dio. I detenuti traumatizzati lottano per immaginare un futuro pieno di speranza, mantenere relazioni sane o credere che Dio possa amarli. Ma il programma Trauma Healing Ministry cerca di alleviare il trauma tra i detenuti usando la guarigione trovata nella Parola di Dio. Utilizza una serie di lezioni pratiche per guidare le persone incarcerate e coloro che tornano alle loro comunità, in un viaggio di guarigione. E le vite si stanno trasformando!

I detenuti traggono beneficio dalla "diakonia medica biblica"

Di seguito sono riportati alcuni risultati chiave sull'impatto del programma del Ministero per la guarigione dal trauma. I partecipanti al gruppo di guarigione dei traumi basati sulla Bibbia hanno sperimentato

 

- diminuzione del disturbo post traumatico da stress dopo il programma di guarigione dal trauma;

- miglioramento della salute emotiva, mostrando maggiore perdono e compassione; e

- un atteggiamento migliore nei confronti di Dio e della Bibbia e riferiva di un maggiore senso del proposito di Dio nella loro vita.

Jon Evans, presidente di Good News Jail & Prison Ministry, ha espresso la sua gioia per le innumerevoli vite toccate da questo ministero: "Per molti, la guarigione dal trauma è stata 'l'anello mancante' per aiutarli a riconciliare il loro passato e ad accettare il piano futuro. Questo progetto di ricerca, avviato con l'aiuto dei Cappellani della Buona Novella, ha dimostrato empiricamente ciò che già si osservava chiaramente: la Parola di Dio trasforma le vite che feriscono!”

 

“Nessun altro intervento noto realizza così tanto bene per i detenuti altamente traumatizzati in un periodo di tempo così breve”

Dott. Byron R. Johnson

 

“Questo studio mostra che la guarigione del trauma - e l'invito a incontrare il "guaritore ferito" attraverso la Bibbia - ha il potere di cambiare le vite che sono state colpite dalle circostanze più tragiche”

Rev. Dr. Nicole Martin

 

“Per molti, la guarigione dal trauma è stata" l'anello mancante "per aiutarli a riconciliare il loro passato e ad accettare il piano di Dio per il loro futuro. Questo progetto di ricerca, avviato con l'aiuto dei Cappellani della Buona Novella, ha dimostrato empiricamente ciò che era già stato osservato chiaramente - la Parola di Dio trasforma le vite che feriscono!”

Jon Evans

 

"L'Eterno edifica Gerusalemme e raccoglie i dispersi d'Israele. Egli guarisce quelli che hanno il cuore rotto e fascia le loro ferite. Conta il numero delle stelle e le chiama tutte per nome...  L'Eterno innalza gli umili, ma abbassa i malvagi fino a terra"

 

Dio costruisce (בָּנָה ‎ bânâh) e ricostruisce, ripara, imposta e reimposta, forma e riforma, modella e rimodella, partorisce.

Dio raccoglie (כָּנַס ‎ kânas) gli "inseguiti", i doloranti, gli emarginati, i barcollanti, i "rovesciati", gli "spinti verso il basso", li avvolge con la Sua protezione. 

Dio guarisce (רָפָא רָפָה ‎ râphâ' râphâh) i cuori rotti, distrutti, feriti, fatti a pezzi, frantumati. E' il medico del cuore, dell'anima, della mente, in grado di medicare ogni ferita.

Dio lega, fascia (חָבַשׁ ‎ châbash) ogni ferita. Guarisce ogni dolore e ogni sofferenza, ferma le nostre "torture" e crea ogni cosa nuova.

Dio conosce tutto e tutti, restaura i depressi, gli umili, ma abbatte e atterra chi agisce malvagiamente.

 

 

Dio guarisce il tuo passato, risolve il tuo presente e fa germogliare il tuo futuro... Grande è il nostro Sovrano (אָדוֹן ‎ 'âdôn), immensa è la Sua forza e la Sua potenza, immensi sono i Suoi mezzi e incalcolabile è la Sua intelligenza!!

 

I detenuti traggono beneficio dalla "diakonia medica biblica"

Il presente sito ha carattere amatoriale e non costituisce per definizione una effettiva fonte di notizie e informazioni a carattere periodico e ricorrente.
Marchi, loghi ed immagini presenti sul sito, se non diversamente specificato, appartengono ai rispettivi proprietari e di chi ne detiene i diritti ovvero da un link al sito del proprietario.