Sbocciata

Sbocciata

Sbocciata...

tra le pieghe di velluto, sei radiosa del tuo colore e del tuo calore,
imbevuta di lacrime dal cielo,
riscaldata da brillanti in fiamme,
sei cresciuta librandoti verso lo sguardo incredulo di una nuvola, che da allora sfida il vento per non perderti di vista. 
Immergo le narici nel tuo bocciolo e sento infondermi il respiro del desiderio,
il profumo che racconta la bellezza, sfioro i petali accarezzandoli e vorrei coglierti per omaggiarti in una teca,
ma non oso toccarti per non sciuparti,
resto d'incanto muto attore, con un mimo di stupore nel viso.  
Come la nuvola sfido il tempo per renderti immortale ,
dandogli l'epistola che merita, da tramandare per tutti gli occhi che non sanno ancora cosa sia una "rosa", perché non basta guardarla... Bisogna contemplarla!

@Fabio73ryo

Sbocciata

Sbocciata

 

Il presente sito ha carattere amatoriale e non costituisce per definizione una effettiva fonte di notizie e informazioni a carattere periodico e ricorrente.
Marchi, loghi ed immagini presenti sul sito, se non diversamente specificato, appartengono ai rispettivi proprietari e di chi ne detiene i diritti ovvero da un link al sito del proprietario.